Broken links

To content | To menu | To search

Tag - cinema

Entries feed - Comments feed

Sunday 1 April 2018

Il project della Florida

Visto ieri: "The Florida Project", di Sean Baker. Gran film su povertà culturale e materiale, marginalizzazione, coscienza di classe, mancanza di possibilità, assenza di educazione e di welfare, responsabilità sociali nella moderna America che agisce solo in emergenza e naturalmente topolino. Mi è venuto in mente Pasolini. In italiano il titolo (un sogno chiamato Florida), sembra un tentativo disperato di non abbandonare il sogno americano. "Il Progetto di case popolari in Florida" si riferisce all'omonimo disagiato quartiere di New Orleans, a due passi da Disneyworld (e in origine Disneyworld si chiamava proprio "The Florida Project").


Tuesday 13 October 2009

a proposito del film: Inglourious Basterds

Rinfrescante e liberatorio il nuovo film di Tarantino, assolutamente immune da tubercolosi revisoniste, dopo il lupo cattivo Stuntman Mike alle prese colle sue rosee vittime a gruppi di tre, Quentin continua la sua saga sui grandi "villan", "cattivo", inventandosi un personaggio complicato, cattivo, colto e viscido in una grande interpretazione di Christoph Waltz nel ruolo del comandante delle SS brutale e opportunista che farà una brutta fine. Ricco di riferimenti cinematografici, storici e feerici, dal prestito di Cenerentola al giudizio sulla Rifenstahl; Tarantino pare rilevare la fiaccola lasciata da Spielberg, avendo il suo ultimo Indiana Jones cessato di avere i Nazisti come nemici naturali. Nella versione originale le variazioni linguistiche e gergali e i cambi di registro sono assolutamente fondamentali alla narrazione: si parla francesce, tedesco, inglese ed anche un poco di italiano.

frame of Inglorious basterds

Wednesday 4 March 2009

babelfish


http://www.youtube.com/watch?v=dcncPpQ8loA

- page 1 of 3